Palazzo Vecchio - Palazzo Vecchio Firenze - Palazzo della Signoria - Palazzo della Signoria Firenze - Firenze Palazzo Vecchio - Firenze Palazzo della Signoria


Hotel a Firenze

HOTEL A FIRENZE

| Home Page | Aggiungi ai preferiti
Firenze Firenze - Piazza del Duomo Firenze Ponte Vecchio Firenze - David di Michelangelo Firenze - Palazzo Vecchio Firenze - Santa Maria Novella Giardino di Boboli a Firenze


PALAZZO VECCHIO A FIRENZE


Palazzo Vecchio: La dimora della Famiglia Medici

Palazzo Vecchio, detto anche Palazzo della Signoria, è stato nel corso dei secoli un monumento di eccezionale importanza sia artistica che storica. L’edificio che ammiriamo adesso si è ampliato notevolmente dalla struttura originale, questa fu progettata da Arnolfo di Cambio, modificata in epoca Repubblicana e ristrutturata nel ‘500 da Giorgio Vasari.
Alcuni cambiamenti essenziali apportati furono: la nascita al secondo piano del Quartiere degli Elementi, il Quartiere di Leone X ed il Quartiere di Eleonora di Toledo. In quest’ultimo, nella Camera Verde, si apre il collegamento con gli Uffizi ideato da Giorgio Vasari e denominato appunto Corridoio Vasariano. Il Vasari interviene anche in altre aule di Palazzo Vecchio, si devono a lui i due scaloni monumentali, il piccolo e delicato Studiolo di Francesco I e la decorazione del Salone dei Cinquecento.
All’interno di Palazzo Vecchio possiamo ammirare le decorazioni della Sala del Mappamondo eseguite dai frati domenicani Ignazio Danti e Stefano Buonsignori.



Palazza della Signoria: Studiolo di Francesco IVi consigliamo di soffermarvi al secondo piano di Palazzo Vecchio, qui potrete ammirare la Sala dei Gigli, la Sala dell'Udienza e la Cappella della Signoria affrescata da Domenico Ghirlandaio.
Dal ballatoio, creato da Arnolfo di Cambio nel 1300, erge la Torre di Palazzo Vecchio, la più alta della città di Firenze ed indimenticabile per le sue merlature.
Palazzo Vecchio è stato il fulcro della vita politica della città di Firenze, fu progettato come sede dei Priori delle Arti, divenne nel XV secolo la sede della Signoria e nel 1540 con Cosimo I dei Medici fu adibita a dimora granducale. In Palazzo Vecchio si possono ammirare alcuni capolavori rinascimentali come: il Genio della Vittoria di Michelangelo e il gruppo bronzeo della Giuditta e Oloferne di Donatello.
Oggi Palazzo Vecchio ospita gli uffici del Comune fiorentino, ciononostante è possibile effettuare delle visite al suo interno. Il turista interessato potrà visitare il Salone dei Cinquecento, lo Studiolo di Francesco I ed i quattro appartamenti monumentali: il Quartiere degli Elementi, il Quartiere di Eleonora di Toledo, la Residenza dei Priori e il Quartiere di Leone X.

Palazzo Vecchio: il Genio della Vittoria di MichelangeloInformazioni utili:
Palazzo Vecchio
P.zza della Signoria
Tel. 055 2768325
Orario: Feriale 9:00-19:00; Giovedì 9:00-14:00; Festivo 9:00-19:00.
Biglietto: intero 6,00€, ridotto giovani-anziani 4,50€, ridotto scuole 2,00€.



21/11/2017 10:49:20 | La riproduzione anche parziale di questo sito è Vietata | Contatti Hotel Firenze Contatti