Ponti di Firenze - Ponte Vecchio - Ponte di Santa Trinità - Ponte alla Vittoria - Ponte delle Grazie - Ponte alla Carraia - Ponte di San Niccolò - Ponte Amerigo Vespucci


Hotel a Firenze

HOTEL A FIRENZE

| Home Page | Aggiungi ai preferiti
Firenze Firenze - Piazza del Duomo Firenze Ponte Vecchio Firenze - David di Michelangelo Firenze - Palazzo Vecchio Firenze - Santa Maria Novella Giardino di Boboli a Firenze


PONTI A FIRENZE


Ponte di San Niccolò, Ponte Vecchio, Ponte di Santa Trinita, Ponte alla Carraia, Ponte alle Grazie, Ponte Amerigo Vespucci e Ponte alla Vittoria

Ponti di FirenzeI Ponti della città di Firenze circondano il Fiume Arno suddividendo la città in zona storica e l’Oltrarno, ritenuta la zona rurale Firenze fino a quando Cosimo I dei Medici si instaurò in Palazzo Pitti.
Vogliamo proporre al visitatore una breve panoramica sui Ponti della città di Firenze, tenendo presente che per il più famoso di essi: Ponte Vecchio vi è una sezione apposita.





Ponte di Santa Trinità Ponte di Santa Trinità
Il Ponte di Santa Trinità deve il suo nome alla Chiesa di Santa Trinità di Firenze, fu il primo ponte in legno ad essere costruito nella città e precisamente nel 1252. Crollò nel 1259 e venne ricostruito in pietra, purtroppo l’alluvione del 1333 spazzò via molti collegamenti e fra questi anche il Ponte di Santa Trinità. Questa volta per la ricostruzione si aspettarono diversi anni, e purtroppo nel 1557 una nuova alluvione fece crollare il ponte paralizzando la città di Firenze. Il Granduca Cosimo I dei Medici decise di incaricare l’architetto Bartolomeo Ammannati di ricostruire nuovamente Ponte di Santa Trinità, i lavori terminarono nel 1570. Il ponte fu abbellito nel 1608 con delle statue raffiguranti le Quattro Stagioni. Le sventure di Ponte della Trinità continueranno durante la seconda guerra mondiale quando i tedeschi in ritirata lo distrussero, e ricostruito nel 1955 dall’architetto Gizdulich e dall'ingegnere Brizzi.

Ponte VecchioPonte Vecchio
Ponte Vecchio a Firenze è uno dei più rinomati in tutto il mondo per le sue botteghe storiche di oreficeria. La costruzione attuale del ponte è dovuta a Taddeo Gaddi e Neri Fioravanti che lo ricostruirono nel 1345 dopo l’alluvione del 1333.




Ponte della VittoriaPonte alla Vittoria
Ponte alla Vittoria a Firenze fu costruito nel 1836 per volere del Granduca Leopoldo II di Lorena in onore di San Leopoldo. Purtroppo i soldati tedeschi lo fecero saltare nella ritirata del 1944, fu ricostruito nel 1946 e prese l’attuale nome di Ponte alla Vittoria.




Ponte della CarraiaPonte alla Carraia
Il Ponte alla Carraia fu costruito nel 1218 con l’appellativo di Ponte Nuovo, l’attuale nome “alla Carraia” lo deve al fatto che era percorribile con il carro. Dopo due secoli fu ricostruito in pietra in seguito a due disastrose alluvioni e vi inserirono alle estremità due piccole cappelle per scongiurarne una terza. Il Granduca Cosimo I dei Medici si occupò oltre che di Ponte Vecchio e Ponte di Santa Trinità anche di Ponte alla Carraia e commissionò l’architetto Bartolomeo Ammannati di rinforzarlo. Come la maggior parte dei ponti fiorentini anche questo fu fatto saltare dai soldati tedeschi in ritirata nel 1944, la ricostruzione attuale è dovuta all’architetto Fagioli che nel 1948 si occupò della riedificazione.

Ponte di San NiccolòPonte di San Niccolò
Il Ponte di San Niccolò venne costruito nel 1836 in onore di San Fernando, e riedificato nel 1890 prendendo il nome attuale per permettere il passaggio del tram. Ponte San Niccolò che noi attualmente percorriamo fu ricostruito nel 1949 su progetto dell’architetto Moranti.





Ponte delle GraziePonte alle Grazie
Il Ponte alla Grazie a Firenze fu costruito nel 1237 in pietra ed infatti è uno dei pochi che resistette alla violenta alluvione del 1333. Nel 1292 vi furono edificati oratori e cappelle tra le quali Santa Maria alle Grazie che dà il nome al ponte. Dopo la distruzione da parte dei soldati tedeschi nel 1944 fu ricostruito nel 1957 grazie agli architetti Michelucci, Detti, Gizdulich, Santi e dall'ingegnere Melucci.





Ponte Amerigo VespucciPonte Amerigo Vespucci
Il Ponte Amerigo Vespucci è il più recente dei ponti fiorentini, fu edificato nel 1952 in seguito al concorso bandito dal Comune di Firenze e vinto dagli architetti Gori, Nelli e dall'ingegnere Morandi.





21/11/2017 10:52:55 | La riproduzione anche parziale di questo sito è Vietata | Contatti Hotel Firenze Contatti